quando vieni non me ne accorgo

di fernirosso

franco battiato-la canzone dei vecchi amanti di J.Brel

 

è così
insostenibile l’essere
la leggerezza con cui mi prendi
legandomi  mani   piedi        occhi
e la bocca      la bocca non può che dirti    e dirti
dirti          senza mai poter dire abbastanza
senza  mai poter dire basta.
E ancora ti aspetto ancora adesso che di tempo ne ho buttato
abbastanza      fuori di me e dentro questa casa
casa in cui ti ho aspettato tanto     tanto
sì tanto
e quando vieni
perchè tu vieni ancora
appena rallento la guardia
appena il respiro mi trasporta
oltre il confine della veglia
oltre la voglia  di ogni tenerezza
ecco
solo allora tu vieni e mi prendi alle spalle
insostenibile insostituibile insondabile
inimmaginabile amore che fai sognare
un tempo oltre il tempo ad ogni età
questa nostra carne lieve
e la liberi dalle catene dell’essere
in una sola forma
angusta breve tu
meravigliosa leggerezza
che non ti arrendi alla nostra scarsa intraprendenza
e ricominci a conquistarci
battito per battito fiato per fiato e pensiero per pensiero
tutto ciò che siamo
tutto ciò che ancora abbiamo
per vivere
un amore
senza che sia l’unico
senza che sia l’ultimo.

Annunci