Scrive attraversando la distanza

di fernirosso

octavio ocampo

Non l’amore canto ma la distanza
dentro cui vivo e l’amore mi spinge da me a me
cercando
ovunque l’altro che è il violato
il luogo attraversato strappato da quella sua distanza per farsi prossimo
a me così vicino fino a non poterlo più sapere.
Senza distanza non è possibile lettura
senza distanza nemmeno l’amore riempirebbe la lastra
la lacuna dello specchio si stenderebbe
densa in me con dentro te
invisibili entrambi in una scena
senza alcun colore.

 

Annunci