Un calendario d’erbe ammaestrate

di fernirosso

Ana Kapor 

4914217

Avevano un confine
un tempo
le cose
avevano una natura familiare
le piante i viali i colori
e c’erano giardinieri  addetti alla cura di quei piccoli
paradisi erbacei e dei grandi alberi secolari
alloggiavano fiori      accompagnavano
tutori ai deboli neonati delle querce dei longilinei cipressi.
Tutto aveva una sua orma sicura
tutto era vicino e dichiarava chiara
una comune appartenenza.
Oggi sembra che tutto collimi con un mezzo
che è il prezzo di ogni cosa
persino lo stare qui ha un cartellino e barra
in codici questo calendario d’erbe ammaestrate
queste cattedrali d’abbandono.

Annunci