dentro una piccola barca

di fernirosso

duy huynh

.

un guscio di vertebre
e bianchi respiri che rivoltano il cielo
ho messo atomi
l’embrione di un segno  profondo
che vive nell’ombra e nella natura
delle cose tutte
tessuto di un unico segno
che la luce  moltiplica in  grani
traendone ancora speci pesci fiori coralli cavalli e montagne laghi
oceani di rocce e disegni
la prima mano e le sue impronte  il suono di una voce
piccola piccolissima traccia
in quella vastità del cosmo
che ovunque ormai  apre percorsi
per non morire più
in un grumo indeformabile di buio e di silenzio

 

 

Advertisements