la mia poesia è un relitto

di fernirosso

irene hardwicke olivieri

Irene Hardwicke Olivieri1

.

.

e niente resta in piedi
le parole scritte sono schegge di navigazione
non hanno intenzione
le mie parole mi affondano da dentro
sono mappe di un mare denso rosso
dove sto immerso
e la zattera mi porta
senza che io sappia il dove o il quando
solo alcune ripetute  traiettorie tra la sua rotta e il mio sogno
dove con aghi magnetici scrive i terremoti di ogni storia
pianta la sua bussola in me
fa  silenzio di ogni  parola.

Annunci