vorrei ricopiare l’inizio

di fernirosso

sonia marialuce possentini

sonia marialuce possentini

quel dettato in punta di pennino
rimasto sul piatto e dentro
in un sogno è corso
dal dito al centro del corpo
dove non vedo e senza luce  non lo rintraccio
s’è annidato in fondo nel basso
profondo un motto mai più letto
un volume di perché irrisolto un mondo
perfetto     di più me che galleggiano
senza discutere del vuoto e del voto
senza avere la destra o la sinistra
la vita è la domanda non ha risposta
in se stessa  scritta

Annunci