atto terzo

di fernirosso

cristina finotto -pesi abbandonati paesi

cristina finotto case abbandonate

.

scena seconda
mi pesano
gli anni seduti a cavalcioni
sul collo  non ho ancora molti grammi
differenze per agevolarmi devo
non perdere nemmeno un attimo
non perdere quella che mi porto dentro
mentre lei porta me a compimento
senza nessun rifugio
tempo senza possibilità di ripasso
senza un gesto meccanico
che riporti allo zero  e all’inizio
non c’è testo  non c’è testimonianza
scorre fino all’ora ultima e ti prende
con la punta del suo spillo
la vita

poi

è un attimo
soltanto un attimo
è tutto

passato

Annunci