credo che

di fernirosso

tutto quanto nel tempo
ho scritto
sia l’esatta trascrizione
del rapporto che non ho mai avuto
se non per interposizione di distanze
con mia madre e l’amore che per lei ho avuto
e di lei ho in qualche modo sentito
mia madre e il suo silenzio sono stati i veri autori
che hanno guidato il mio lavoro

 

La solitudine così viva ed estesa nell’arco della mia vita le ha certo aggiunto bellezza ma ha bruciato e ancora arde il mio tramonto diffondendo quello che riconosco come odore della notte l’aria del profondo. Un mondo che mi abita e sradica i miei io giorno dopo giorno

2 maggio 2016

Annunci