dove abita l’anima

di fernirosso

michael kenna

Michael Kenna 68fcd7

.

che il corpo non la vede?
in quale sua stanza vive e fino a dove si diffonde?
quanto si affaccia o dove si rinchiude?
lei  asola
o sole o corpo
nel mio nome
il più oscuro  è il più indecente
luogo dei luoghi e
vano di divinità passato futuro
di ostacoli e analogie di altre
realtà mai divise
progetto cifrato
di un tempo calamitato
tra due terremoti
che oscurano il gioco dei giochi
proiezioni di stato e di luoghi
superfici scabrose dei sogni
occhi che scrutano i vuoti

corpo d’amore?
corpo di parole?
corpo ovunque
ogni volta
in ogni mondo
in ogni modo

 

da Nel vano della parola (inedita)

 

 

 

Annunci