sognare molto

di fernirosso

 

 

 

 

e stare sempre sul confine
questo si dovrebbe fare
e invece si va di fretta
si va di fretta    noi tutti
andiamo in fretta
verso la nostra consumazione
ci mangiamo
l’uno con l’altro  ci calpestiamo
intrufolandoci
nella testa e nel corpo dell’altro
cancellando ciò che più importa
pensare
saggiare di sé
ciascuno la sostanza
che ci rivoluziona
terribile e magnifica
profonda e altissima
più della morte rovinosa
e senza cura di tutto quanto può
essere orrore paura
di non possedere altro che quello
pensare per naufragare
senza privilegi e testimonianze
se non se stessi senza correre
sulla bocca di tutti
lasciandosi mangiare
fino alle macerie
di tutto quanto è vita
in questa breve misura
d’altura celeste

 

Annunci