stava morendo

di fernirosso

 

il poeta si era accasciato
sgozzato la sua vena
poetica fiottava
in terra una fragola rossa
ad agio raggelava
sulla pietra solo un’impronta
l”anima era
senza tempo
evasa

Annunci