e non parlo di lacrime

di fernirosso

non ho lacrimatoio che il mio occhio per vederlo
secco un secchio dove profonda è la vena
liquida la vita
è solo un posare
su una dorsale
viscida ripida scoscesa
non c’è nido che cresca
solo è ogni uno
nessuno si può fermare
è con te la roccia sola-
mente é il suo precipizio che non vedi
il ramo secco che si sporge
per spezzare
l’attimo

Annunci