d’un tratto

di fernirosso

francoise de felice-missing

francoise-de-felice-missing

si consuma e si sveglia,
negli altri si popola e si chiama,
e nulla possiede
che non abbia già amato e perduto.

Alfonso Gatto

 

 

d’un tratto è come se
nella stanza quieta dove vorrei
studiare scrivere
nell’angolo inappagata
una bestia furiosa spalancasse il suo occhio
mi vedesse e battendo le mandibole
inalberando la coda mi colpisse
schizzando ovunque il mio sangue
in mulinelli e vorticiin memori
non pensieri non oggi o ieri
ma qui adesso
un ade vero
l’incompiuto me
sfatto
un o in un grumo
ciò che credevo aver visto
sole
solo un vuoto
io
quest’attimo

mi ridi
sul petto
a colpi di piccoli gridi*

.

25 giugno 1985/ 2016 – quest’attimo

.

*citazione di un verso di Alfonso gatto

 

 

Annunci