fiori fritti la mattina

di fernirosso

 

Fiori-nellorto
fiori e verdure1

.

inediti racconti raccolti da terra
racconti indigeni di quando ero bambina
e mia madre raccoglieva
frutti e rose gialle stelle
che mi sembravano sempre troppe
e sempre grandi addirittura enormi e
ricordo che dentro di me
lasciavano occhi
che si aprivano e ridevano
facendomi il solletico quando le inghiottivo
avevano suoni i loro sapori erano colori
che hanno cresciuto da qualche parte
i colori delle strade con cui oggi viaggio
in giro per il mondo e
ancora ascolto spesso restando
ferma  senza muovere un muscolo senza
me stessa quasi
in ascolto che  da qualche parte qualche cosa si apra
da dentro e sia finalmente
quell’inizio l’atteso indizio.

 

 

Annunci