sentire

di fernirosso

 

è stare nello spazio vuoto tra due sillabe contigue
dentro ci piove il cielo
là sotto c’è la sabbia dove cammina il mare
e se ancora ti fermi a guardare vedi
il sorriso fiorito  della rosa che appassisce
in un giorno fatto di millenni
secoli di vento che ci veste di caprifogli
un palmo di terra dove  sgorga l’acqua
limpida di roccia ogni goccia
fino ai polsi e più in basso
immersa nella fiamma di fucina
arde immenso il fuoco della vita
se ancora ascolti sentirai dentro di te
la  sostanza che abita la tua carne
viva brucia senza mai darti tregua

 


Annunci