ormai itaca

di fernirosso

ann mei  

apple_youth_by_annmei

 

lo so per certo
itaca non è un’isola
nemmeno il viaggio è itaca
breve o lunga che sia
la strada è strada e
il tempo che ci vuole
ha la misura di me stessa
porte finestre scale
tutti gli accessi per incontrarmi
sono labirinti
per condurmi oltre qualcosa
che si mostra ma
non è terraferma né onda
o vento non è spirito o ragione
è sempre un corpo  un oggetto diverso
e attraccano dentro di me come fossi
mare o fiume o lago
e tutto mi porto dentro
in questo pantano per tutto mi faccio
porto e imbarco
emporio di cordami e negozio
di coralli legni esotici e polveri essenziali
povere forniture di impiallacci
tutto metto in conto alla vita  penso ma è lei
che segna una riga nuova da scalare
strada facendosi  esigua
una merce senza scambio
un aroma che cambia
penetrando le mie terre
fino ad assottigliarsi
all’ultima stanza dove soggiorno
ricca di
vento e altre finiture sottili  lievi
che non mi aiuteranno a diramare le lacune
ad aprire altre porte
se non me stessa
quasi parente ormai dei sassi
di itaca e l’ avventura all’interno
del suo mio cosmo dentro lo sguardo

 

 

Annunci