di fernirosso

christine ellger

Christine Ellger

 

.

sulla porta
solo pochi legnetti
del grande bosco non è rimasto
che un vuoto
nostro compagno sin dal primo
giorno del silenzio
ora dopo averlo percorso e
misurato e bruciato e disperso la cenere
dopo esserci nutriti di ogni suo frutto
dopo averlo sradicato dal nostro sguardo
non resta che l’impermanenza
nostra e sua
il segno che ci uguaglia
senza operazione
senza  differenza

Annunci