quello che so

di fernirosso

paul cava

paul-cava

.

 

lo so perché l’ho visto e
certo non so molto
ma quel che dico di aver visto
è proprio quello che i miei occhi hanno raccolto
dico solo quello che ho visto
e dalla culla alla fine
ho visto che l’uomo interra solo la sua paura
la sua angoscia
non solo le sue ossa
perché se solo ricordasse
che proprio nelle ossa
c’è il caos di tutto l’universo che lo ha generato
perché dovrebbe avere paura
di questo viaggio?
eppure si è inventato storie
un assordante continuo rumore
proprio come chi si affanna
a dimenticarselo
e si è nascosto dentro l’arco del piede
senza un appoggio senza un’impronta che lo possa sostenere
ha messo a dormire
l’unica cosa che non dovrebbe scordare
che lui non sa
non sa nulla del viaggio
lo sperimenta solo mentre fermo
sta
in  ogni passo

Annunci