sono in autostrada e il paesaggio

di fernirosso

denise nestor

denise-nestor

 

.

 

 

si versa più vasto dai crinali
fino alle ombre del mio sguardo
il cielo cambia
si fa notte
all’improvviso quasi si vede il mare
o forse sono forre o nuvole
da cui si stacca una luce
calma quel mio mare in tempesta
la luce
sempre la stessa
bevuta e  benedetta
una luce senza ombre
le parole isole
lungo la mia notte

Annunci