tutto è lo stesso giorno

di fernirosso

alexandra hager

alexandra hager-jpg8

 

.

quando come un pacco sono rimasta in stallo
a casa di qualcuno che non conoscevo
che non avevo visto se non una o due volte soltanto
chissà cosa pensavate che fossi
che sarei stata ferma
che non mi sarei messa in viaggio
lontano da voi
lontano da me stessa
che avrei dimenticato
in fretta in fretta
avrei gettato nella pagina di un altro giorno
quel tempo deserto
delle vostre facce delle vostre voci
che anche la mia si sarebbe rotta
dentro un cassetto in cui la cecità
si sarebbe fatta temeraria e
di altri segni avrebbe vissuto
fino a questi alberghi
di un silenzio più denso
più fitto di memoria
come strisce pedonali su cui
di nuovo
mi allontano da me stessa

Annunci