un’ora incerta e una strada certa

di fernirosso

nenad bacanovic

nenad-bacanovic2

 

.
una stazione e gente
che va che torna
che resta in attesa di qualcosa
mentre la lancetta corre
tra un varco e l’altro del tempo
aperto su questo attimo
e su questo prima
che l’incerto si spalanchi
e noi
tutti si cada
dentro l’orrore di una vita
senza più un’orma
senza un indizio che ci chiami
dal niente perché è ancora  incerta
la nostra morte e la luce non fu abbastanza estesa
la nostra vita sfregiata
decomposta la nostra storia
noi siamo la bomba che addosso ci è scoppiata
strappandoci l’identità nel vuoto di ogni vostra memoria
ripiombata

Annunci