tutti questi luoghi

di fernirosso

dee nickerson

dee nickerson

.

non più luoghi di una tradizione antica
eppure ambiti luoghi
in cui la vita si produce e ci consuma
a sua immagine e somiglianza
trasfigurati in questo nuovo
era
di un mondo che continua a fessurarsi
spingendo il vecchio contro un altro antico
tetto per ospitare nuovo magma
nella caduta di un vecchissimo corpo
un riprodursi mai concluso che porta in emersione
stranianti nonluoghi di questo oggi abbattuto

questa identità che continua nel non identificarsi ma
compitamente e sempre dissocia la realtà in tutto quanto
per noi è incomprensibile inaccettabile
è comunque la nostra storia     fisica delle zolle
che gravitando in questo immenso
cosmo fanno di noi  un non luogo e per questo aperto
luogo che non crea  identità singole
ma minuti attimi  di relazione in una complessa solitudine

Annunci