guarda

di fernirosso

marco mazzoni

marco-mazzoni-

.

resta di guardia nel tuo cuore c’è una fossa
movimenti di fantasmi lacustri ne sbrigliano i muscoli
scardinano gli antri abitati dei suoi battiti
le reti e le rive degli approdi
del tempo smisurano i dialoghi
e tu
solo con memorie
senza più ordine
sperimenti
l’inconsistenza di te stesso
muoviti
accorri in fretta comincia
il dialogo  sciogliendo lo spazio
immergiti sprofondando
nel tuo sangue    scovalo
quell’ultimo suono
svela a te stesso ciò che  ora
è rivelato e
non restare impressionato
dal complesso meccanismo
del rito tu sei ingranaggio
oltre te in un flusso continuo
inesorabile muta
la parola
la vita

Annunci