e

di fernirosso

cathy hegman

cathy-hegman

 

l’amore disanima
la rabbia il cuore innesca
è una tagliola
ti atterra l’amore
ti toglie ogni forza
e di memorie sole
ti lascia una raccolta
affilata come un’ascia
la lama di una ghigliottina
non ha ala che tenga
l’amore turbina nell’aria
come un fulmine ti scuoia e di te non resta
tra presente e futuro
che un tassello di cenere
un’essenza di esistenza dove l’assenza
scrive i titoli del tuo tempo
un perno fisso ruota dentro il corpo
della morte non lascia alternativa
e una sola risorsa
un’amara saggezza
il disinganno che trapela
da una bocca ormai vuota
dà parola a una parola falsa
tirata da una cordicella in una gola
dove il vento spezza
anche l’ultimo sfibrato filo
di un inganno stretto invano nel pugno
quel legame con la specie che
ormai  si è fatto altro
un orto abbandonato
frattaglie dal ventre di un uccello volato
troppo basso dentro il patibolo del giorno

Annunci