sale svoltando più volte

di fernirosso

la strada   sterrata
a sinistra ora a destra gira
si avvolge rigira
a spirale si avvita
sul fianco del bosco
su fino al passo
dove cala il sipario
dell’alto  un  fraseggio di legni
ammutolisce il mio cielo sfatto
limpido  il vento   aereo
un solo lato su tutti
alato  lo spazio
senza ritrovo o puntiglio l’orizzonte
in questo accartocciarsi del pensiero
lì a mezz’aria
in attesa di riprendere il respiro
e il passo
in un fiato di terra

Advertisements