quanti quanti

di fernirosso

anni e
se ci penso
mi accorgo
quanta pioggia
luce  tristezza
paura e
infinito
mi ha attraversato

scrivendomi il sole
che è affiorato questa mattina
in tutte le lettere non parole
lettere pregne di un’altra vita
di numerose altre
così che i miei anni
si sono trasformati
come questi giorni di pietra
in altissime montagne
i miei segreti
meravigliose cime
profondissime acque
dove mi attraverso
raggiungendoti
mio unico volume
bianco notturno
volume attraverso il giorno e la notte
attraverso tutto il tempo
e ti scopro
uguale
in una piccolissima mia luce
una scintilla di sangue

Annunci