tutto il tempo

di fernirosso

aspettando che sia il tempo giusto
e questo corpo rotto
in travagli di vicinanze inutili
in cristalli di storie
che vedi frantumarsi
in parole senza guado e sguardo
senza suono che sia involucro
e abito
senza quiete né canto
senza avanzo di tempo
ricco quel poco quasi niente
tra uno e l’altro
tutti fatti
solo di vento
tutti nuvole che si addensano e
sfumano
lontano
dove non vedo più
inconsolabile alcun corpo

Annunci