vago

di fernirosso

alberto macone-nasco

alberto-macone-nasco-i-am-born

 

svagata
la mente leggera
si fa un raso
di terra un vaso
un io minuscolo
un colino del té
la realtà si deposita
in sottili sapori
e(s)senza
un’immagine
il mondo  si assesta
in quell’assenza

 

Annunci