chiusa la carne

di fernirosso

cristina bove

cristina-bove
.
.
 

recita il suo tempo
mai vittoriosa osa
chi usa la carne
si raggiunge in  tempo
evitando il titolo e l’ingombro
l’oggetto del duolo
il suolo e il senso
chiusa la carne
se stessa scava
cava da sé
la vita ed evita la schiusa
realtà altra non c’è
chi usa la carne sa
essere una spola che tesse
e ritessera l’annonaria fatica
si dilaziona in attimi l’avita

Annunci