ricordo

di fernirosso

.

c’era molta aria
il treno viaggiava veloce
dai finestrini il mondo sgusciava
rapido schizzava nelle nostre narici
avide di afferrarlo.

Advertisements