favole a colazione

di fernirosso

gabriella baoruch

gabriella baoruch-003

night-845x321

 

.

merenda e cena
favole che ci incantano e ci incatenano
raccontandoci
con precisione specifica il reale
tra bestiari e apologie un viaggio
pagine di evanescente bellezza o tragica preziosità
vita
seminata tra l’alba e la notte
in minuziosi frammenti
dispersi tra aringhe e pesci rossi
tra pennoni di gladioli e vette bianche
formiche termiti lombrichi farfalle e insetti
api che apostrofano il giorno millesimando miele
l’ovario delle rose le melette aspre
volpi fagiani allodole starne e così tante stranezze
il gracchiare delle rane il mugghiare e il muggire
il frinire e il garrire cinguettare dissodando i silenzi
del mondo un mare che si srotola per onde
e ciliege fragole lucciole e stelle
per la nostra disattenzione perduti in gomitoli di fretta
nella frenesia delle auto dietro i vetri dei pc
e nascosti tra le trame della brina non ci stupiamo delle gemme preziose
di quei tessuti di molecole arrangiatesi in  decorazioni fantastiche
dietro i pensieri invernali dobbiamo correre correre correre
perdendo il cristallo di noi stessi in cui rifletterci

 

Annunci