se fossi anche tu

di fernirosso

cadere
cedere la poca terra che sei
tornare ad essere

se fossi anche tu
più leggero  un cuore di terra
come lo è tua madre
terra che vola e  si rivolta chiara
su se stessa
se fossi anche tu
così lieve
e forte come il fiato che la brucia
forse qualcosa dall’aorta
come da una porta  aprirebbe
questa poca vita che resta
sulla strada
si affaccerebbe    non la parola
né la poesia si farebbe largo non può non sa
ma un gesto
caldo  ampio
oltre lo schifo di questo tempo
sarebbe un passo     in alto
senza la corda di qualcuno
che lo assicuri   sul precipizio

Annunci