la fine

di fernirosso

come in una camera oscura
aveva una voce concreta
era la notte che flottava
contro la mia bassa marea
e aveva un paio di forbici
la tua avventura
tagliò la mia vela
trasformandomi subito
in ciò che sarei diventata ancora
asciutta una scrittura taciuta
un movimento continuo verso un andare
un dove senza fine  senza uguale

 

 

 

 

 

Annunci