come sono lievi

di fernirosso

.

Non sono quello che mi è successo, sono quello che ho scelto di essere.

C.G.Jung

.

come sono lievi i poeti
come sanno starsene fuori
a pronunciare parole
di vergogna vera
tanto è leggera
la sillaba e il verso con cui si difendono
una nevicata appena
un pastello azzurrino
un bambino e
il gioco è fatto
sei il bene-
amato
eppure in questo gioco beffardo
mi domando cosa realmente faccio
cosa realmente vivo
di cosa mi nutro e chi guardo ogni volta che allo specchio
non vedo me stesso e tutti quelli che contengo
mi domando se basta una riga di neretto sul bianco
intangibile di un foglio
dove senza peso e paese me ne sto lontano
me ne sto dove voglio

Annunci