ha solo un fronte gelido la tragedia

di fernirosso

piero guccione

piero-guccione

 

.

così nemmeno l’inverno
questo chinarsi bianco sulle cose tutte
pareggiando ogni dislivello
quel suo preservare la quiete
in una lenta meraviglia
quel dirci altri nomi del creato
ecco
tutto questo non è più desiderabile

eppure era li sotto che si metteva il grano
e la primavera gli dormiva il corpo
….

non sembra più possibile un’infanzia per il mondo

.

19 gennaio 2017-  notiziario breve

Annunci