lo sai?

di fernirosso

cristina finotto

.

ci sono alberi
dentro la memoria
che abbracciano tutta la mia vita
e
altri
non più alberi
che non hanno più un corpo
e  sono  rami tranciati
tronche figure di scheletri
non arrivano più
alle finestre di casa mia
i sussurri delle foglie

così distratti noi
da altre cose senza corpo
fluttuiamo senza nidi
senza più ascolto di voci
in un vago  pomeriggio
dove solo la nebbia
ci addensa
un poco

Annunci