in quale tempo

di fernirosso

 

.

troverò in me il tuo suono?
quando privilegiando le tue  impronte
limpido farò di loro il mio passo   il mio verso?
quando l’impossibile sarà richiamo
quando  di questi giorni come nuvole sfumerà i contorni?
sciolti tra rive di parole senza luoghi
la vita finalmente non mancherà l’incontro? e
l’amore
l’amore che sempre di nostalgia  ha segnato di distanza
questa vita  sospendendola  ad un filo trasparente sarà finalmente
un frutto azzurro rotondo   senza disperazione
solleverà questa gabbia che pesa
l’inchiostro di tutti i respiri
ed è tempo dentro mio petto?

 

Advertisements