viene ogni giorno

di fernirosso

.

nevica la mia anima sveglia
mi cammina  insonne
soffia oltre i miei pensieri
la polvere di tante parole inutili
sfoglia incessante la pagina dell’unica domanda
ripetuta all’orecchio mille volte
sveglia completamente sveglia mi assale    nuda
sale sulle mie ginocchia
mi guarda in faccia
guarda dentro di me se stessa
e mi spalanca
la bocca come fosse un occhio la vertigine
volto del suo immane silenzio
aperto tra le rive della mia vita
un attimo prima di staccarmi da questo luogo senza sentieri e
lasciare che sia silenzio la sua voce l’unico  grande silenzio
che mi porta attraverso un’alt(r)a vi(t)a

 

Annunci