questa e le altre

di fernirosso

amanda white

.

tutte le mie case
trattengono segreti dentro le pietre
dietro le pareti
nelle cose lasciate
nelle stanze chiuse
nelle scatole delle scarpe
nei barattoli  del caffè o delle conserve
in bottoni di vetro e in sigarette schiacciate
sopra l’impronta di un piede

e mi serve ogni volta coraggio
per trovare l’ingresso
mi serve coraggio
per riprendere di nuovo in mano il bandolo
di quella matassa intricata
che credevo aver fabbricata
e invece era solo un biscotto
per tutta la mia fame
i desideri la volontà di vivere
oltre tutto quanto avevo perduto

tutte tutte le mie case
sono una sola stanza
che ha così tanti angoli
dove tutto si conserva
dove ogni cosa conversa
e io da sveglia
la ripercorro scalza tra le immagini
e il margine di foto che in me non ho strappato
come quelle dell’album

ma  se vado e sono sempre sola quando le attraverso
tra quelle scene devo ricordarmi
che basta un niente per andare ancora in  fiamme
niente è mai bruciato del tutto
persino la cenere riesce ad appiccare il fuco
ai cardini di quella porta che  disegno nuova
per custodire quella e quell’altra
casa della mia memoria
in cui non è pazzia cercare ancora
tra tappezzerie di sogno c’è nuovo il mio tesoro

 

Advertisements