ancorata in questo luogo

di fernirosso

david bates

.

mi vincerà alla fine il sonno
e tutto sarà una lunga linea curva
dove il tempo non ha inizio
dove lo spazio si accumula
e denso il luogo non avrà consistenza altra
che questa trasparenza
che tutti accompagna
ad una origine di nuovo impervia

*
e abbiamo vissuto accanto
ciascuno col suo sogno
ognuno col proprio passo
lasciando impronte
per vie diverse per relazioni sconosciuti
noi a noi stessi
senza lumi che potessero mostrarci
solo l’ombra ci accompagna
nuda e ugualmente senza un volto
ci acconsente per un attimo di specchiarci
inconsapevoli l’uno nell’altro

 

Annunci