nella casa dove vivo

di fernirosso

diana lange

.

restano  muti
gli anni sul fondo della stanza
scivolati come polveri
in lontananza accendono brevissime
fosforescenze
malie di questi occhi così vecchi
che si accendono di lampi

*

verrà anche per me
quel tempo di pianura
dove ogni cosa si quieta
nell’ombra di un tramonto
serena la notte scriverà
la sua poesia
un preludio di altri luoghi
dove niente ti risponde

 

Annunci