quasi dormendo

di fernirosso

agnolo bronzino

.

con un occhio aperto
cerco di tenere insieme le cose
di questo e di quell’altro mondo
ma forse è comunque un sogno
io sto in un campo lungo
e aprendo l’obiettivo al massimo
trovo che là in fondo
oltre il diaframma
sono l’assenza di campo
sono ciò che mi manca
quando camminando incontro a me stesso
non mi riconosco e vedo sempre altro
separando da me dividendo
l’aria che mi occupa e ospita
mentre inconsapevolmente
trasporto e rilascio fili miei e degli altri
tessendo me stessa
tenendomi assieme alle cose

 

Annunci