da una riva sconosciuta

di fernirosso

in-volo


 

.

mediterranea   mirabilia  la vita  infiltra
ingrotta e cava    finitudine esalta
salta di palo in frasca  tra tempo e infinito
terra e legante
elegante stuoia di stelle
stanza distanza istanza del microbo
io che s’infiamma
tesa tenta
sorveglia quel piccolo in-
fame e ogni attimo attenta
in polline si sperde
nell’aria feconda
nomade e monade
sorella di grazia
disgrazia  del tempo
che affascina e fascia
per strati di ere come ninnoli celesti
disegno di carbone me-te-ora universale
e nera sul nero del cosmo alfabeto e lavagna
lusso del fondaco semina lingue nel sangue del basto

Annunci