negli armadi dell’inverno

di fernirosso

 

l’artificio di un bianco  silenzioso
sta fermo  in un grumo di luce  in un volume chiuso
dell’ascolto  si è rotto il timpano sono volate via le pagine
i segni e le sottolineature
non suona la parola da un linguaggio all’altro del mio sangue
solo un rumore (in)d’istinto senza tempo
il fondo

 

Annunci