ora lo vedo bene

di fernirosso

laurence winram

.

 

su tutto il  corpo
un manoscritto prima illeggibile
ha germogliato  la mia notte
una punta di stilo o una lama di coltello
affilato ha inciso piccoli solchi
in un reticolo diffuso  sottilissime linee
rose minuscole purpuree
le mie vene sono linfe esposte
le mie rosse argille del sangue tutti gli uccelli
ognuno con le proprie storie
disegnano in me un manoscritto miniato
tenerissimo il fogliame di un albero
che brucia ancora senza incenerirsi

Annunci